Il 15 Giugno Matteo Farina su TV2000

TV2000, la TV ufficiale dei Vescovi, Network radiotelevisivo dei cattolici italiani nel mondo, dedicherà uno spazio al Servo di Dio Matteo Farina nella trasmissione mattutina “Bel Tempo si Spera”, mercoledì 15 Giugno p.v. alle ore 9,00. Ospite in studio la dottoressa Francesca Consolini, Postulatrice della Causa di Canonizzazione del  diciannovenne brindisino.

Bel tempo si spera” è il contenitore di attualità che apre la mattina di TV2000. I fatti del giorno, con un’attenzione particolare alla vita  dello spirito, sono approfonditi da interviste con esperti e da testimonianze fatte in prima persona dai protagonisti. Firmato da Fausto della Ceca e condotto da Lucia Ascione, “Bel tempo si spera” va in onda tutti i giorni dalle 7,30 alle 10.

Il sorriso di Matteo conquista e comunica gioia di vivere. La sua storia parla di amore, di passione, ma anche di impegno e perseveranza. Una storia, la sua, tutta da ascoltare, che racconta di una giovane vita vissuta in comunione con Gesù sempre “…tra sassi ed erba, tra spine e rose”. L’Apostolato della Preghiera, attore della Causa di Canonizzazione, in unione con L’Associazione Matteo Farina, hanno prodotto fin qui diverse iniziative editoriali per promuovere e divulgare il messaggio evangelico di Matteo. Le presentazioni pubbliche della biografia “Il sorriso della Fede”, andato in ristampa, del Docufilm “Matteo dono di Dio” e del CD con la voce di Matteo che prega il Santo Rosario, hanno visto la partecipazione di un pubblico sempre più numeroso e coinvolto. Matteo ci offre un esempio altissimo di amore e fiducia in Dio; con l’abbandono totale ai Suoi Progetti e con la  preghiera, guida e sostegno dei suoi giorni, diviene a sua volta modello e sostegno di chi inizia a conoscerlo. Per questo la profondità della fede del giovane Servo di Dio sarà tema della puntata della trasmissione di TV2000, in cui momenti ricchi di immagini e di emozioni si alterneranno a nuovi spunti di riflessione per meglio comprendere la storia di questo giovane candidato alla santità. Si sta realizzando così il sogno di Matteo di contagiare tutti, come un virus, di una malattia senza cura, l’Amore.

No! No, non arrenderti, affidati a Dio