Pellegrinaggio al cimitero, sosta presso la tomba di Matteo

Il 29 novembre 2016 la comunità parrocchiale San Lorenzo da Brindisi, guidata dal parroco Don Paolo Zofra, ha concluso il mese dedicato ai defunti con un pellegrinaggio al cimitero, presso le tombe dei propri cari, culminato nella celebrazione Eucaristica avvenuta nella Chiesa San Giuseppe, vicino al cimitero. Il pellegrinaggio tra le tombe si è concluso con la sosta, voluta dal parroco, presso la cappella del Servo di Dio Matteo Farina. Il momento di preghiera è stato preceduto dalle parole di Don Paolo che, raccontando Matteo, si è soffermato sul suo volto gioioso, per nulla scalfito dalle prove e dalla malattia.

In un freddo e rigido pomeriggio di fine novembre Il caldo sorriso di Matteo, impresso nella foto sulla lapide, ha accolto e riscaldato i cuori dei pellegrini, irradiando il calore della vita da un luogo che ai più suggerisce morte.

Nel primo giorno della Novena all’Immacolata Concezione, con le Ave Maria scandite con intenso raccoglimento, i fedeli della parrocchia San Lorenzo da Brindisi si sono affidati a Maria attraverso l’ intercessione del  giovane Servo di Dio tanto innamorato della “Madonnina”.

La consapevolezza dell’enorme grazia di avere nella propria città, vicino la propria casa, un giovane candidato alla santità da cui poter andare in qualsiasi momento a chiedere sostegno ed intercessione, ha suscitato in tanti presenti un forte senso di gratitudine e consolazione.

No! No, non arrenderti, affidati a Dio